- Gruppo Forza Italia ARS

Comunicati stampa

Comunicati stampa - Gruppo Forza Italia ARS

Trasporti Isole minori, 8 milioni dal Ministero per bloccare i rincari sui biglietti, Pellegrino (FI): “Accolte le richieste della Regione e premiato l’impegno dei Sindaci isolani ”

Palermo, 1/07/2022: “Un passo decisivo per la risoluzione della vertenza sugli aumenti dei biglietti di navi ed aliscafi per le Isole minori della Sicilia”. È quanto afferma l’On. Stefano Pellegrino, Presidente della Commissione Affari Istituzionali all’Ars. “Con l’Assessore alle Infrastrutture e ai Trasporti della Regione Siciliana, On. Marco Falcone, abbiamo affrontato e risolto sul tavolo nazionale, convocato, su istanza assessoriale, dal Ministro Giovannini il problema dei rincari sui collegamenti marittimi in convenzione statale per le
Isole minori. È stato, infatti, assunto l’impegno dal Governo nazionale di reperire 8 milioni di euro per compensare i maggiori costi per gli armatori dovuti al caro carburanti. Pertanto - continua il deputato - nel prossimo decreto legge sull’emergenza rincari sarà bloccato il rialzo delle tariffe.
Ancora una volta il Governo Musumeci, e per esso l’ottimo assessore Falcone, si rende partecipe delle necessità delle comunità isolane. Peraltro, i Sindaci delle Isole minori siciliane avevano rappresentato la contrarietà ai rincari sui trasporti marittimi. Resterò - conclude l’on. Pellegrino - sempre vigile ed attento alle problematiche delle Isole minori in sinergia con le Amministrazioni locali al fine di garantire la continuità territoriale e contrastare le criticità economiche e sociali derivanti dalla condizione di insularità e perifericità”.

 - Gruppo Forza Italia ARS

Emergenza idrica Sicilia, Lantieri (FI): “Gli invasi sono pieni d’acqua. Le criticità per gli agricoltori nascono da una scarsa manutenzione e collaudo del Dipartimento regionale dell’energia”

Palermo, 23/06/2022: “In questi giorni sono stata a colloquio con un nutrito gruppo di agricoltori di Regalbuto e Catenanuova, perché lamentano una carenza idrica ormai cronica per i propri campi, pur essendo la diga Jaguana colma d’acqua. Lo stesso problema si era presentato a giugno dello scorso anno con la diga Pozzillo. In quell’occasione mi sono battuta con successo per garantire 12 metri cubi d’acqua necessari per la fruizione del servizio irriguo nei campi sia della Piana di Catania, che del Consorzio 6 di Enna. Avevo anche raccomandato gli uffici regionali preposti di muoversi in tempo, per scongiurare tale disagio anche per il 2022. Il risultato? Gli agricoltori, pur consapevoli che gli invasi sono colmi d’acqua, sono in ginocchio a causa del clima torrido e della siccità nei campi. Così però non può continuare. Il Dipartimento regionale dell’energia deve assumersi le proprie responsabilità e ammettere che tali criticità sono figlie di una cattiva manutenzione e collaudo delle condutture. In 12 mesi dal mio sollecito, nulla è cambiato, anzi i disagi si sono amplificati. Adesso infatti non riguardano più solo una parte della Sicilia. Toccano tutto il territorio regionale ed è scandaloso. Se specie in estate, gli agricoltori non possono contare sull’acqua per garantire il proprio raccolto, si penalizza uno dei settori cruciali della nostra economia. Si corra subito ai ripari per evitare il peggio”. Lo afferma la deputata regionale di Forza Italia, on. Luisa Lantieri.

 - Gruppo Forza Italia ARS

Emergenza Covid in aumento, Grasso (FI) scrive a Governo e vertici sanitari regionali: "Siano prorogati i contratti del personale di hub e Usca per non interrompere il servizio proprio adesso"

Messina, 01/07/2022: "I repentini contagi da covid in tutto il territorio regionale, non possono essere sottovalutati. Motivo per cui è vitale che i contratti di tutto il personale impegnato tra gli hub vaccinali e le Usca locali siano prorogati, quantomeno al 31 dicembre 2022. Per tale motivo ho inviato una nota al presidente Musumeci, all'assessore Razza e tutti i vertici della sanità messinese, affinché si attivino i procedimenti - come già fatto da altre regioni d'Italia - per la necessaria proroga”. Lo afferma la deputata regionale di Forza Italia e coordinatrice provinciale del partito a Messina, on. Bernardette Grasso.

“Ho inviato la nota anche al Presidente della Commissione Salute all'Ars - conclude la Parlamentare - affinché convochi in audizione i vertici sanitari locali. Non basta andare lontano per capire che le criticità sono nuovamente allarmanti. I distretti sociosanitari di Patti e Sant’Agata Militello si trovano in stato di forte sofferenza, i ricoveri da covid aumentano e nel laboratorio all'interno dell’ospedale di S. Agata, da tempo non si processano più i tamponi. Occorre una risposta celere. Il rischio è che saltino anche i tracciamenti dei positivi. Non possiamo permetterci che in piena estate il servizio si interrompa, proprio adesso che la curva dei contagi è tornata a salire”.

 - Gruppo Forza Italia ARS